”Il Patrimonio Geologico della Puglia. Territorio e Geositi": la presentazione del volume

Mercoledì 26 gennaio 2011 alle ore 17,00 nella Sala Teatrino della Biblioteca Provinciale, sede Convitto Palmieri, piazzetta Carducci – Lecce, avrà luogo la presentazione del volume ”Il Patrimonio Geologico della Puglia. Territorio e Geositi”, realizzato dalla Sigea (Società Italiana di Geologia Ambientale) Sezione Puglia allo scopo di valorizzare e divulgare le Scienze della Terra.

Saluti delle Autorità
Domenico Laforgia - Rettore Università del Salento
Stefania Mandurino - Commissaria Azienda di Promozione Turistica Provincia di Lecce
Salvatore Valletta - Presidente SIGEA Sezione Puglia

Relazioni
Paolo Sansò - Università del Salento
Gianluca Selleri - Società Italiana Geologia Ambientale

Interverranno

Luciano Cariddi (Sindaco di Otranto), Luigi Carrozzo (Sindaco di Castro), Daniele Cretì (Sindaco di Santa Cesarea Terme), Giuseppe Pesino (Sindaco di Giuggianello), Giuseppe Venneri (Sindaco di Gallipoli),

Conclude
Francesco Pacella Assessore al Turismo della Provincia di Lecce

Il volume racconta con linguaggio semplice le principali peculiarità geologiche regionali, individuando alcuni esempi di siti di rilevante interesse geologico (Geositi) e ponendone in evidenza il valore scientifico, paesaggistico, storico e culturale. L’iniziativa intende contribuire alla costruzione del Catasto regionale dei Geositi, così come previsto dalla L.R. 33/2009 “Tutela e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico”.

“I siti di rilevante interesse geologico di cui il Salento risulta essere particolarmente ricco – commenta la commissaria dell’Apt di Lecce Stefania Mandurino – costituiscono un prezioso patrimonio che opportunamente valorizzato può fornire una formidabile opportunità per la costruzione di nuovi prodotti turistico-culturali di fondamentale importanza per l’arricchimento dell’offerta turistica integrata”.

Al termine della manifestazione sarà distribuito, fino ad esaurimento, la copia del volume ”Il Patrimonio Geologico della Puglia - Territorio e Geositi” che rappresenta una delle iniziative promosse dalla SIGEA Puglia per valorizzare e divulgare alcuni geositi pugliesi tra cui quelli di Gallipoli (Deposito a Strombus bubonius), Giuggianello (Masso della Vecchia), Otranto (Deposito del maremoto del 20 febbraio 1743 di Torre Sant’Emiliano), Castro e Santa Cesarea Terme (Li tamantili de lu Salentu).