Digital Meet-Think, le strategie digitali incontrano la cultura

Digital Meet-Think è un progetto di Incima srl, co-finanziato dalla Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Valorizzazione del Territorio - che declina la fruizione culturale secondo un’ottica digitale.

Il luogo di partenza è il contenitore culturale, la destinazione è l’osservatore, il percorso di congiunzione dei due punti è la fruizione dell’arte e della cultura. Spesso questo percorso non è semplice, ostacolato dalla scarsa innovazione sia nei metodi comunicativi, sia nell’accessibilità dei luoghi e delle opere.

La “rivoluzione digitale” potrebbe rappresentare la chiave per aprire nuovi percorsi: comunicazione personalizzata attraverso i social network per raggiungere un pubblico più vasto; tecnologie in armonia tra passato e presente per rendere l’esperienza culturale, artistica, museale coinvolgente e partecipata; offerta innovativa per “saltare” le barriere sensoriali e strutturali per una cultura accessibile a tutti; nuove opportunità per fare dell’industria culturale un “luogo fertile” e sostenibile, oltreché la fonte di ispirazione per la comunità.

Il progetto si svolgerà nella giornata di sabato 27 Maggio 2017 nella cornice d’eccellenza del Convitto Palmieri e si sostanzierà in tre macro-momenti:

- ore 11.00: saluti da parte del Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Maria Gabellone e apertura dei lavori da parte di Giampiero Corvaglia, Amministratore di Gruppo Axa e Incima; a seguire le nuove strategie digitali per rendere la comunicazione, l’esposizione e l’accessibilità della cultura e dell’arte innovative e alla portata di tutti. Gli interventi saranno a cura di esperti a livello nazionale, regionale e locale, tra cui Giuseppe Ariano, Coordinatore social media e web content specialist presso MIBACT, Italo Spada, area Manager di produzioni virtuali e design della comunicazione per il Consorzio CETMA, Raffaele Parlangeli, Dirigente settore programmazione strategica e comunitaria del Comune di Lecce, Giovanni Verreschi, Amministratore Delegato di ETT Spa, azienda leader nelle tecnologie digitali per spazi museali.

- ore 15.00: un confronto tra le esperienze territoriali, best practice della fruizione digital first e ostacoli all’innovazione; tra gli interlocutori aziende impegnate nella comunicazione e nelle tecnologie digitali, curatori di musei e gestori di spazi culturali, esperti di accessibilità e fruizione dell’arte a tutto tondo.

- ore 17.00: la stesura di una relazione e di un appello, firmati da tutti i partecipanti all’incontro, da inviare al Ministro Franceschini per il potenziamento delle tecnologie digitali per la fruizione della cultura.