#Lanottedeiprecari a Lecce

Ieri sera in occasione della Notte dei Ricercatori 2017 si è attivata parallelamente una “Campagna Mediatica” denominata #lanottedeiprecari con l'intento di sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto al problema del precariato accademico:

Lo sapevi che un' altissima percentuale di Ricercatori in Italia è soggetta al precariato?
Lo sapevi che il Sistema Accademico Italiano non garantisce la loro stabilizzazione?
Lo sapevi che migliaia di assegnisti non hanno alcuna certezza di poter diventare strutturati all'interno dei propri Atenei?

Queste sono solo alcune delle domande cui ieri sera si è cercata risposta.

L’obiettivo è duplice:
1) Unire le voci di tutti coloro che, pur facendo Ricerca da anni, vivono una situazione di precariato.
2) Informare l'opinione pubblica di quante difficoltà professionali esistano per un Ricercatore in Italia.

Domandiamo a tutti i Ricercatori quali siano le loro condizioni contrattuali.

Barbara Pezzulla, assegnista di ricerca "Una occasione per divulgare le nostre attività di ricerca e per sottolineare la nostra grave situazione di precariato"