Il Salento in Primavera è ancora più bello

Primavera Salento 2011

Sono attualmente in corso di realizzazione, con opportune opere eco-compatibili di segnalamento, di indicazione e di informazione, i primi nove percorsi, tutti legati fra loro dal filo conduttore della conoscenza, della tutela e della fruizione sostenibile delle aree naturali protette della Provincia di Lecce.

Il Salento è infatti caratterizzato da numerose aree protette, con un’estrema varietà di ambienti naturali, ospitanti specie floreali appartenenti alla lista rossa nazionale e regionale, e dalla presenza di numerosi uccelli stanziali e migratori, anfibi e rettili.

La straordinaria biodiversità si concentra principalmente lungo le coste, contraddistinte dall’alternanza di litorali sabbiosi con importanti sistemi dunali e da litorali rocciosi anche con alte e impervie falesie e profonde grotte sottomarine.

Intorno, a breve distanza dai percorsi, è possibile ritrovare i caratteri dell’identità del territorio salentino: cento paesini e quasi altrettante marine e frazioni, con le loro piazze, i centri storici e le botteghe artigiane; antiche masserie, nelle quali gustare i prodotti e i piatti tipici della gastronomia di territorio; accoglienti agriturismi, per vivere il Salento in stretto contatto con il suo ambiente naturale.

I percorsi sono 9:
Alimini
Ciolo
Gravine di Ugento
Mamma li Turchi
Orte / Palacìa
Porto Selvaggio
Punta Pizzo
Spunnulate - Palude del Conte
Masseria Torcito

Per maggiori informazioni:
www.provincia.le.it – turismo@provincia.le.it