Castrignano dei Greci: sequestrate due slot machine non legali

Castrignano dei Greci: sequestrate due slot machine non legali

Due sequestri nel Salento nelle ultime ore. I militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno sottoposto a sequestro amministrativo due apparecchi da intrattenimento, perchè non conformi alle leggi di Pubblica Sicurezza.

In particolare i finanzieri hanno individuato in un esercizio commerciale di Castrignano dei Greci due slot machine del tipo "Bingo" non collegate in rete e senza le necessarie concessioni ed autorizzazioni previste dalla normativa vigente.

Il mancato allacciamento al sistema telematico, oltre alla sottrazione all'Erario delle imposte dovute nel settore dei giochi e delle scommesse, non garantiva agli avventori la giusta imparzialità delle giocate, consentendo così al titolare dell'esercizio commerciale di erogare vincite in percentuali inferiori a quelle previste dalla normativa.

Il responsabile, un trentenne del posto, è stato segnalato all'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, per violazione alle norme di Pubblica Sicurezza.