Tennis- Emilio Sànchez Vicario sarà a Maglie al "Liceo Capece" il 13 maggio

Tennis- Emilio Sànchez Vicario sarà a Maglie al Liceo Capece il 13 maggio

Emilio Sánchez Vicario, specialista e campione della terra rossa e del doppio, il 13 maggio sarà a Maglie, per raccontare ai ragazzi del Liceo Classico Statale F.Capece cosa significa “sonar para ganar”, come recita il titolo del libro scritto insieme allo psicologo Bruno Moioli.

Sognare per vincere, una massima ricca di suggestioni che ha spinto l’Istituto magliese ad accogliere la richiesta pervenuta attraverso la Dott.ssa Alessandra Chiurazzi – previa autorizzazione ovviamente di Sanchez e della Casa editrice spagnola Planeta – di tradurre l’opera in italiano per metterla a disposizione dei propri studenti.

Il progetto di traduzione, affidato ai migliori allievi della Sezione Internazionale del Capece, si propone di promuovere l’importanza della capacità di conciliazione tra lo studio e la pratica di un’attività sportiva a livello agonistico. Il programma prevede l’arrivo in mattinata del tennista spagnolo che dialogherà poi nell’Atrio del Liceo di Piazza Aldo Moro con i giovani traduttori e i loro docenti. Gli interventi ruoteranno attorno al progetto “Unire cultura e sport”, uno dei capisaldi della Fundaciòn Emilio Sanchez Vicario, che sostiene anche diversi progetti umanitari. Oltre a Bruno Moioli, sono annunciate le presenze dei rappresentanti di Comune e Provincia e dell’Università del Salento, oltre ovviamente agli allievi della Scuola Tennis del CT Maglie. Per loro l’evento proseguirà poi nel primo pomeriggio, quando avranno la possibilità di incontrare Emilio Sanchez e sfidarlo, insieme ai maestri, sul campo da tennis.

La consapevolezza che in Italia non sia possibile, per i ragazzi, conciliare un’attività sportiva agonistica con lo studio in una scuola pubblica, secondo i principi di un Alto Rendimento in entrambe le discipline, ha fatto sì che si considerassero Emilio Sánchez Vicario ed i centri di formazione da lui fondati come un importante modello educativo di riferimento multiculturale, al punto da spingere a creare un ponte tra due diverse realtà accomunate da una forte tensione all’internazionalità. Si ritiene il progetto di traduzione del libro Soñar para ganar una preziosa possibilità per gli studenti italiani di entrare in contatto con i valori altamente positivi che Emilio Sánchez, attraverso il racconto della straordinaria e difficile vittoria in Coppa Davis della squadra spagnola di cui era capitano, e Bruno Moioli, con il suo contributo in chiave psicologica, riescono a trasmettere anche a un pubblico non sportivo. Il libro, nelle mani dei giovani traduttori, diventa un mezzo, una possibilità di dialogare con un personaggio carismatico come Emilio Sánchez. L’obiettivo più alto da perseguire sarà, per i ragazzi del Liceo Internazionale, quello di veder pubblicato il loro lavoro, ad oggi eseguito con entusiasmo e non a scopo di lucro. Il progetto prevede l’istituzione, presso il Liceo F. Capece, di una Borsa di “Studio ed Allenamento” destinata a quei giovani sportivi che riusciranno a conciliare con successo l’agonismo sportivo e la formazione scolastica.