"Sosteniamo il sostenibile": il programma dal 16 al 20 maggio 2011

"Sosteniamo il sostenibile": il programma dal 16 al 20 maggio 2011

Dopo la giornata del 6 aprile, che ha introdotto gli studenti alla biodiversità attraverso la musica e l'esposizione fotografica, parte la manifestazione “Sosteniamo il sostenibile” con lo scopo di sensibilizzare le scolaresche, i docenti e i cittadini sulla sostenibilità ambientale e la difesa della biodiversità. L’attenzione è puntata, ora, verso il proprio ambiente naturale, l'alimentazione ma anche le diverse culture, con particolare rispetto verso i popoli della foresta amazzonica, culla della biodiversità mondiale.

Per tutta la durata dell'evento, dal 16 al 20 maggio, presso la palestra della scuola primaria, Istituto Comprensivo Primo Polo di Racale (Lecce) sarà possibile visitare la mostra allestita sulla biodiversità e la sostenibilità. Il 17 maggio inoltre un seminario sulla biodiversità e gli atteggiamenti sostenibili nel Salento indirizzato a docenti, dirigenti e cittadinanza permetterà di conoscere più a fondo la biodiversità salentina.

La mostra composta da più sale e tematiche mette in rilievo l’atteggiamento sostenibile rispetto alle questioni energetiche e alle energie rinnovabili, tematica attualmente di drammatica urgenza, a causa delle conseguenze del terremoto in Giappone sulla centrale nucleare di Fukushima, ed è inquadrabile all'interno delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia sottolineando l’importanza della conoscenza dei cibi e dei prodotti tipici italiani, la loro provenienza, il loro legame con il contesto culturale e sociale della zona di provenienza.

Tutta la manifestazione è organizzata dalla scuola secondaria di I grado, Istituto Comprensivo Primo Polo di Racale, è stata riconosciuta appartenente al DESS (Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile) dalla Commissione Nazionale Italiana UNESCO ed ha il patrocinio dell’Università del Salento, della Provincia di Lecce, del Comune di Racale e di GAL Serre Salentine.

Vi proponiamo in dettaglio delle cinque giornate tutte ad ingresso gratuito:

-esposizione 16-20 maggio dedicata a studenti e famiglie, presso la palestra della scuola primaria, Istituto Comprensivo Primo Polo di Racale, in via Mazzini.
Gli allestimenti dureranno tutti i 5 giorni della manifestazione, con i seguenti orari: 8.30-13.00 e 14.30- 16.00, con orario prolungato fino alle 19.00 il mercoledì e giovedì-

1:Mostra interattiva sull’alimentazione sostenibile “Parlo come mangio”, organizzata dal P.I.M.E. (Ente Missionario Pontificio Internazionale) di Milano. L'esperienza della mostra si configura come un "viaggio" attraverso cinque "stanze" che fisicamente e simbolicamente rappresentano il percorso educativo richiesto al gruppo partecipante accompagnato dall'educatore-guida. Le stanze sono: “della sacralità della terra”, “del mercato ortofrutticolo”, “dell’Italia”, “della realtà globale” e “della convivialità”.
E' un laboratorio del pensiero e dell’azione con installazioni interattive capaci di dialogare con gli studenti suscitando curiosità e interesse e fornendo contenuti e approfondimenti. Le tematiche affrontate sono il consumo sostenibile, la salvaguardia della qualità alimentare, la convivenza tra esigenze della campagna e della città, la trasparenza dei prezzi, la tracciabilità dei prodotti e l’educazione delle nuove generazioni a divenire consumatori attenti al contesto globale in cui si giocano le scelte individuali e collettive.

2: Postazione multimediale organizzata dalla scuola con filmati realizzati dagli studenti della scuola secondaria di I grado, I.C. Primo Polo, nel corso delle attività di gemellaggio, svolte, sotto la guida della prof.ssa Paola Vitale, all’interno dei laboratori Programma Sviluppo - Progetto E.S.T.R.O (Evasione Scolastica e Tecniche di Recupero Operative), con due scuole della foresta amazzonica a cura delle associazioni P.I.M.E. e V.I.S. (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo).
Due dei filmati sono stati inviati ai concorsi nazionali patrocinati dal Ministero dell’Istruzione, “Innovascuola” e “Il senso della biodiversità” (quest'ultimo indetto dal V.I.S.). Si potrà visionare il filmato sul risparmio energetico, con cui la classe IIIB guidata dalla prof.ssa Paola Vitale è risultata tra i vincitori del concorso nazionale “Eureka-Energia ed Ambiente” patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, e il filmato sulla biodiversità prodotto dal V.I.S.

Le scuole della foresta amazzonica in gemellaggio sono:
-Parintins, in Brasile, tramite il P.I.M.E. (http://www.pimemilano.com/index.php?l=it&idn=1356&idnews=1125&onlpg=5)-
-S. Lorenzo, in Perù, tramite il V.I.S. (http://www.volint.it/vis/node/5560).

3: Mostra fotografica “Il senso della biodiversità” composta da 20 pannelli fotografici prodotti dagli alunni delle classi terze, in particolare della sezione B, al termine di un progetto durato l’intero anno scolastico 2010/2011. Gli alunni sono stati protagonisti attivi di quest’esperienza che li ha portati ad approfondire la conoscenza del proprio ambiente naturale e di quello della foresta amazzonica, ma anche della propria alimentazione con percorsi di degustazione professionale dell’olio d’oliva, e di quella dei popoli amazzonici.

4: Area stand per gli sponsors e gli enti in collaborazione: le ditte nel campo delle energie rinnovabili Energy System, Nuova Melissa e Italmontaggi srl, la Coldiretti, GAL Serre Salentine, gli alberghi Caroli di Gallipoli, la libreria Librolandia, il frantoio della cooperativa Acli, l’enoteca La Cantiniera, il produttore olio d'oliva Donno, il gruppo Scout Racale1, PIME, VIS. Sarà possibile, tra l’altro, effettuare percorsi di degustazione sensoriale dell’olio d’oliva e visionare installazioni riguardanti l’energia fotovoltaica e video sull’ energy saving.

Seminario 17 maggio "Biodiversità e atteggiamenti sostenibili nel Salento" indirizzato a docenti, dirigenti e cittadinanza, presso l’aula magna della scuola secondaria di primo grado, Istituto Comprensivo Primo Polo in via Piemonte a Racale.

Programma

ore 17,30-18,00: Saluti
prof. Riccardo De Iaco , dirigente dell’Istituto Comprensivo Primo Polo di Racale,
avv. Massimo Basurto, Sindaco di Racale,
dott. Salvatore D’Argento, Presidente del Gal Serre Salentine.

ore 18,00-20,15: interventi

Prima parte: biodiversità (ore 18,00-19,30)
“C’è posto per la natura nella nostra cultura?”, prof. Ferdinando Boero, Università del Salento
“Dagli Appennini alle Ande: un breve viaggio nella geodiversità”, prof. Paolo Sansò, Università del Salento
"Biodiversità nel passato. Il Salento tra elefanti africani e pinguini boreali", dott.ssa Modica Assunta Orlando, direttrice Museo Paleontologico di Maglie
Seconda parte: atteggiamenti sostenibili (ore 19,30-20,15)
dott. Alessandro Rizzo, Slow food Lecce:
dott.ssa Maria Grazia Verardi, Energy System

Modera: prof.ssa Paola Vitale, Istituto Comprensivo Primo Polo di Racale

Seguirà una degustazione di prodotti e vini tipici salentini offerti rispettivamente dalle aziende Finis Terrae di Alliste e Dei Agre di Marta Cesi, di Felline.
Nell’atrio della scuola, dove verrà servita la degustazione, sarà ricreata una zona di macchia mediterranea, grazie alla collaborazione con i vivai di Danilo Mariani.
Con la stessa ambientazione saranno esposti i quadri di Caterina Mauro.
Saranno presenti inoltre alcuni lavori provenienti dal riciclaggio del vetro, prodotti dagli alunni della scuola secondaria di primo grado, Istituto Comprensivo Primo Polo di Racale grazie alla guida della prof.ssa Annamaria Mongiò, e una postazione con materiale informativo su Gal Serre Salentine, Energy System, Coldiretti Lecce, frantoio Acli ed enoteca La Cantiniera di Racale.