L'auto senza pilota di Google diventa legale in uno stato USA

auto senza pilota google

Finalmente, almeno nel Nevada, il liberalissimo e un po' folleggiante stato americano nel cui deserto sorge Las Vegas, sarà legale la circolazione di una delle più strepitose invenzioni di Google, più incredibile anche del progetto originale del loro motore di ricerca. Google non ha neanche dovuto agire con troppa decisione, attraverso le sue lobby d'influenza, per ottenere che l'Assembly Bill numero 511 passasse positivamente l'esame del voto.

Si tratta di un'automobile in grado di circolare senza conducente, gestita interamente da sensori e robot. Lo scopo dell'invenzione è quello di garantire una guida il più possibile sicura dalle distrazioni. L'ingegnere capo del progetto ha cominciato a lavorarci su solo dopo pochi giorni dalla scomparsa del suo più caro amico, proprio per un incidente d'auto causato dalla mancanza di attenzione.

Come potete vedere in questo video i due prototipi funzionanti (una Toyota Prius e un'Audi TT) sono in grado di cavarsela già alle prese coi pedoni e gli ostacoli delle aree urbane e anche in strada aperta, a velocità più sostenuta.

Un leccese, però, non può non guardare con diffidenza a queste invenzioni d'oltreoceano, in attesa di sottoporle al tremendo test dell'incrocio del bar Rosso e Nero.