Arrestato latitante Scu nel Salento. Era "nascosto" in un trullo nel gallipolino

Arrestato latitante nel Salento. Era in un trullo nel gallipolino

Era sorprendentemente disteso su una sdraio sotto un albero di fico davanti ad un trullo nelle campagne di Sannicola, nel gallipolino.

E' finita così la latitanza di Carlo Vaglio, di 57 anni, originario di Galatone, presunto affiliato alle frange neretine della Scu, ricercato dal febbraio scorso, quando, poco prima che gli venisse notificato dalla Procura di Lecce un provvedimento per scontare in carcere un cumulo di pena di 12 anni e 7 mesi per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio e al traffico di sostanze stupefacenti, si era dato alla macchia.

Nell'ultima fase delle indagini finalizzate alla ricerca del latitante, il lavoro degli investigatori e' stato coordinato dal procuratore capo Cataldo Motta e dal sostituto della Direzione Distrettuale Antimafia Elsa Valeria Mignone.