Italia Wave Love Festival: dal 10 al 17 luglio il Salento ha registrato un incremento del 10 per cento delle presenze turistiche

Italia Wave Love Festival: dal 10 al 17 luglio ha registrato un incremento del 1

L’Azienda di Promozione Turistica della provincia di Lecce in collaborazione con gli operatori turistici realizza il progetto "Monitor – Trend previsionale del movimento turistico nel Salento" che osserva la domanda dei flussi turistici tendenziali nelle diverse tipologie di strutture ricettive in prossimità di festività (Natale e Pasqua), "ponti" (25 aprile, 1° maggio, 2 giugno, Ferragosto e Ognissanti) ed eventi di particolare rilevanza organizzati nel Salento come Italia Wave Love Festival con più di 100 eventi organizzati a Lecce in quattro giorni, dal 14 al 17 luglio.

La rilevazione prevede una divisione del Salento in quattro aree: Lecce e hinterland; Porto Cesareo-Gallipoli-Ugento-Nardò; Salve-Leuca-Tricase-Santa Cesarea Terme; Otranto-Melendugno-Maglie-Grecìa Salentina. In particolare, in occasione dell’Italia Wave Love Festival, si è maggiormente concentrata l'attenzione sui comuni di Lecce, Lizzanello, Vernole e Melendugno.

I dati raccolti sono stati individuati attraverso un panel di 90 strutture ricettive, suddivise in alberghi, campeggi, agriturismi, bed & breakfast, case vacanze, per un totale complessivo di circa 7.000 posti letto (10% della ricettività del Salento) e attraverso il Centro Unico di Prenotazione organizzato in occasione dell’evento. Il progetto non contempla rilevazioni di soggiorni presso le seconde case, aree di sosta, camper e tende non indicati dalle strutture accreditate Apt.

Durante la settimana dal 10 al 17 luglio scorso, la rilevazione ha stimato 190.000 presenze in tutta la provincia di Lecce riscontrando, nell’area di maggior interesse dell’evento (Lecce, Lizzanello, Vernole e Melendugno), intorno alle 38.000 unità di cui circa 5.000 direttamente riconducibili al festival, tra staff, artisti affermati e band emergenti, giornalisti e turisti.