Confindustria Lecce incontra il nuovo presidente del’Asi Angelo Tondo

Confindustria Lecce incontra il nuovo presidente del’Asi Angelo Tondo

Si è tenuto in mattinata, presso la sede di Confindustria Lecce, un incontro tra i vertici dell’Associazione e quelli del Consorzio Asi. Insieme al presidente di Confindustria Lecce, Piernicola Leone de Castris, il vice presidente con delega ai Trasporti ed alla Logistica Vito Margiotta ed il direttore generale Antonio Corvino; per l’Asi, il neo presidente Angelo Tondo ed il direttore Paola Tana.

Molteplici le emergenze e le questioni affrontate, nell’ottica di avviare una strategia di sviluppo integrata che restituisca alle zone industriali quella vivibilità e quella sicurezza che tanto auspica il sistema industriale salentino.

Per quello che concerne le aree di competenza del Consorzio Asi (Zone industriali di: Maglie – Melpignano; Galatina – Soleto; Gallipoli; Nardò – Galatone; Lecce – Surbo; Tricase – Specchia – Miggiano) è stato confermato l’accordo per l’abbattimento del 50 per cento degli oneri di infrastrutturazione ante regolamento, con riferimento agli insediamenti realizzati su aree acquistate da privati.

“Registro – ha detto il presidente Leone de Castris – una grande comunità di intenti e voglia di fare. Le necessità e le urgenze sono tante ma grande sarà la collaborazione tra i due enti per cercare di offrire alle imprese insediate nelle zone industriali le migliori condizioni per operare”.

“E’ nostro intendimento – ha affermato il presidente Tondo - recuperare la missione principale del Consorzio di favorire lo sviluppo delle aziende ”.

E’ intenzione di Confindustria Lecce e del Consorzio Asi, infatti, mantenere un dialogo stretto e frequente, al fine di stilare e condividere in settembre un documento che riporti le emergenze e le prospettive di sviluppo, in relazione rispettivamente al ruolo e alla mission che il Consorzio Asi dovrà valorizzare e all’azione che le imprese potranno essere chiamate a svolgere per il rilancio delle zone industriali.