DogToilet "a misura di animale": i Giovani democratici denunciano il degrado a Lecce

DogToilet a Lecce

DogToilet: i dispenser sono spesso vuoti. Nel frattempo il cestino diventa contenitore stracolmo di rifiuti. I giovani democratici continuano la loro azione di denuncia contro il degrado e la sporcizia che, in alcuni angoli della città, risulta superiore alla normale tolleranza. Questa volta si parla del DogToilet posto in viale G. Marconi, nei pressi della fontana dell’Armonia.

"Nel proseguire la nostra azione di controllo, abbiamo verificato che, in pieno centro, si assiste spesso a spettacoli indecorosi - afferma Diego Dantes, dei giovani democratici di Lecce - anche in questa piazza, splendida, la presenza del contenitore Dogtoilet sembra avere tutt’altro impiego ovvero contenitori di sporcizia. Qual è il livello di attenzione al decoro urbano? A che spettacolo costringiamo ad assistere i turisti ed i nostri concittadini che affollano le nostre strade?".

"Probabilmente - conclude Dantes - il desiderio di quest’amministrazione di vedere Lecce come una città a misura di animale, senza pregiudicare aiuole, marciapiedi e strade, è ancora molto lontano. Bisognerebbe avviare una migliore campagna di sensibilizzazione riguardo l’utilizzo dei DogToilet se non si vuole correre il rischio di aver creato , con uno scopo nobile, un ulteriore danno alla città".