I Giovani democratici del Salento a tutela del territorio: no alla cementificazione su Porto Miggiano

Porto Miggiano

"L’idea del porto Turistico a Porto Miggiano non è oggetto della nostra iniziativa svoltasi a Lecce, ma la tutela dell'ambiente e del paesaggio è uno degli obiettivi programmatici dei giovani democratici".

È per questo che i Giovani democratici si sentono in dovere di intervenire in difesa del territorio quando si presenta il rischio che questo sia minacciato. Esordisce così Emilio MICOCCI segretario dei giovani democratici di Lecce che assieme ai giovani democratici di Ruffano e Alessano hanno affiancato il Comitato per la Tutela di Porto Miggiano nella battaglia per salvare dalla cementificazione selvaggia il comparto 13 previsto dal piano di lottizzazione di Santa Cesarea.

"Vorremmo precisare, come già fatto nei precedenti comunicati" spiega Chiara PAPPADÀ, segretario della giovanile del PD di Ruffano, congiuntamente a Boris Amico, segretario della giovanile del PD di Alessano "che l'iniziativa intrapresa qualche tempo fa, a sostegno del comitato per la tutela di Porto Miggiano, riguarda la raccolta firme per fermare la cementificazione del comparto 13 e nulla a che fare con l’opportunità o meno della costruzione di un porto turistico a Miggiano .

Ribadiamo, ancora una volta, il nostro NO alla distruzione dei nostri paesaggi".