Uva di Puglia IGP, la soddisfazione dell'assessore Stefàno

Uva di Puglia IGP, la soddisfazione dell'assessore Stefàno

Il marchio di qualità IGP verrà assegnato all'uva da tavola delle varietà Italia, Regina, Victoria, Michele Palleri, Red Globe, prodotta nei comuni delle province pugliesi di Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Taranto e Lecce al di sotto dei 330 metri sul livello del mare.

Ufficialmente il riconoscimento verrà assegnato fra sei mesi, ma l'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefàno commenta con entusiasmo la notizia: "Esprimo grande soddisfazione per un riconoscimento che attesta ancora una volta la qualità dei prodotti di Puglia e di un patrimonio produttivo, l'uva da tavola, che abbraccia tutto il territorio regionale ". Ed aggiunge "Un riconoscimento alla qualità dell'uva pugliese da tavola - aggiunge l'assessore - ma anche ai produttori e ad un sistema produttivo che appartiene alla tradizione della nostra terra”.

"Un ulteriore strumento - conclude l'assessore Stefàno - per valorizzare le nostre produzioni tipiche e che associato al marchio "Prodotti di Puglia" e ad efficaci politiche di marketing consentirà ai nostri produttori di competere meglio sui mercati".