Per Pasqua Porto Cesareo si fa bella: parte la pulizia straordinaria

Per Pasqua Porto Cesareo si fa bella: parte la pulizia straordinaria

Dopo aver tamponato e quantomeno superato il rischio erosione, aiutati dai venti meno impetuosi di altre invernate, Porto Cesareo e le sue bianchissime spiagge, si preparano ai primi week-end di tintarelle e bagni, e naturalmente alle festività Pasquali che da sempre coincidono con una massiccia presenza di villeggianti e turisti lungo il tratto costiero cesarino. Tutti pronti quindi, all'avvio ufficiale della stagione balneare 2012, che dalle premesse e nonostante la pesante crisi economico finanziaria, si preannuncia buona.

Intanto complici le prime belle giornate di sole, le temperature ampiamente primaverile e l’arrivo dei primi turisti, sul litorale cesarino sono comparsi presso i principali stabilimenti balneari pubblici e privati ombrelloni e lettini. Spiagge e mare per tutti i gusti, con l’Amministrazione Comunale guidata dal primo cittadino Salvatore Albano, da giorni al lavoro per garantire pulizia e servizi efficienti.

“L’attività balneare sarà a pieno regime già per le festività pasquali –spiega proprio il primo cittadino di Porto Cesareo-. D’obbligo, come vuole la tradizione, l’invito a turisti pendolari e villeggianti a passare le vacanze Pasquali a contatto con il nostro splendido paesaggio, magari abbinando le escursione naturalistiche a terra nella bellissima “Riserva Regionale Orientata - Palude del Conte e Duna Costiera” a quelle a mare tra le incantevoli bellezze dell’Area Marina Protetta. I gestori dei lidi sono motivati e tutti al lavoro per garantire la piena efficienza alle loro strutture.

Nonostante il periodo di grave crisi, dalle premesse si sta prospettando una stagione estiva interessante, con tanti turisti italiani ed anche stranieri, che sceglieranno il Salento e sopratutto la nostra splendida Porto Cesareo. Questo pare essere il dato che emerge dalle prime prenotazioni – continua Albano- e noi non possiamo che essere felici. Intanto come amministrazione comunale siamo già al lavoro –spiega Albano-. Abbiamo provveduto ad avviare già da diversi giorni i lavori di grande pulizia degli oltre 14 chilometri che costituiscono il litorale costiero cesarino.

Spiagge libere, scogliere, baie e cale fino agli isolotti cesarini, saranno interessati dal progetto di pulizia costiera promosso da “Bianco Igiene Ambientale”, azienda titolare dell'appalto di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Le operazioni di pulizia straordinaria è già iniziate sin dall’inizio della scorsa settimana e sono state previste in via straordinaria per Pasqua e Pasquetta unitamente al ripristino degli accessi dopo le mareggiate invernali, la pulizia sempre straordinaria dell'isola Grande o dei Conigli. Da segnalare infine che dal primo giugno si darà il via alla pulizia giornaliera del litorale. Innovativo il modello di pulitura degli arenili utilizzato dalla Bianco con l’ausilio di mezzi tecnologicamente avanzati ed a basso impatto ambientale”.