30 aprile 2012 Sud come Europa: presentazione del libro e cena degustazione

Sud come Europa

Il 30 aprile Isola Lo Scoglio di Porto Cesareo vi offre un appuntamento di raro interesse che associa l'amore per la letteratura all'amore per la buona cucina e il buon vino.

L’iniziativa si articola in due parti: la prima è dedicata alla presentazione del libro, curato da Fabio Moliterni, Vittorio Bodini, Leonardo Sciascia. Sud come Europa. Carteggio (1954-1960) (Besa Editrice, Nardò, 2012); la seconda, invece, prevede un percorso enogastronomico per la valorizzazione del vino rosato.

Alla presentazione del libro, che inizierà alle 18,00, sul carteggio tra Bodini e Sciascia interverranno lo stesso curatore, il Prof. Moliterni, il Prof. Antonio Lucio Giannone e Cosimo Durante, Presidente del Gal Terra d’Arneo, i quali delineeranno “l’affascinante profilo di due scrittori curiosi e poliglotti, poeti e narratori di talento e dalle letture sterminate, con una tensione mai dismessa verso la mappatura di esperienze poetiche e letterarie che dalla provincia del Sud approdano in Europa e arrivano fino al mondo arabo-ispanico” (www.besaeditrice.it). A coordinare gli interventi Enzo Pascal Pezzuto, regista del documentario Vino amaro. Tra gli ospiti Valentina Bodini, figlia del poeta.

A seguire, alle 20.30, la degustazione di vini rosati, guidata da Pino De Luca, enogastronomo e giornalista. Anche in tale momento viene riproposto il legame tra la nostra terra e quella sicula, simboleggiato dall’incontro di vitigni di terre simili e pur diverse; un modo per celebrare, da una diversa prospettiva, il sodalizio umano e letterario tra Bodini e Sciascia.

In degustazione, il Girofle di Azienda Monaci di Severino Garofano, Rosa de Golfo con la sua etichetta storica di Rosato “Rosa del Golfo” e L’Astore Masseria con il suo Massaro Rosa; dalla Sicilia sarà presente un Rosato di Nerello Mascalese. Questi vini accompagneranno i piatti selezionati dallo chef Antonio Albanese: si partirà con una mousse di polpo con gelatina di Rosato e crostacei su germogli di soia e semi di papavero (Rosato di Nerello Mascalese, Cusumano); a seguire, un nido di seppia su letto di crema di melanzane con ribes (Girofle, Rosato di Negroamaro, Azienda Monaci di Severino Garofano); come primo piatto si propone il vialone nano alla Luciana (Rosa del Golfo, Rosato di Negroamaro, Rosa del Golfo) e, per concludere, una rosa di branzino su crema di vino rosato (Massaro Rosa, Rosato di Negroamaro, L’Astore Masseria). Come dessert sarà infine proposto un sorbetto realizzato con il vino rosato Girofle (Azienda Monaci di Severino Garofano).

La partecipazione al convegno è aperta; per la cena-degustazione, è gradita conferma entro il 27 aprile al numero 333 433 6332.

L’evento è realizzato con la collaborazione con le aziende vitivinicole sopra citate, Isola Lo Scoglio, Cenacolo del Rosato, Gal Terra d’Arneo, Enoteca Sapori d’Arneo e con il patrocinio dell’Università del Salento.