Domani a Lecce l'estemporanea dedicata all'Ambiente con "La tela più lunga del mondo" donata da Axa

Lecce si prepara all'estemporanea d'Arte dedicata ai temi ambientali e sostenuta da Axa che ha donato la tela più lunga del mondo.
Si tratta di un'iniziativa nata dalla collaborazione tra l'associazione Menticalde e l'assessore alle politiche ambientali del Comune di Lecce Andrea Guido, un momento collettivo dedicato al binomio Ambiente e Cultura, anche in vista della candidatura del capoluogo salentino a Capitale Europea della Cultura 2019.

"Quest'estemporanea," - spiegano gli organizzatori - "non è una competizione, ma una dimostrazione che ambiente e arte rappresentano il futuro della nostra popolazione e del mondo intero. L'obiettivo e lo scopo dell'evento è anche il senso civico, la cultura del rispetto ambientale nel nostro territorio necessita di continue sollecitazioni e sensibilizzazioni."

La tela è lunga ben 400 metri e potrà essere dipinta da quanti vorranno aderire all'iniziativa, le partecipazioni sono aperte e il via è previsto nella centralissima Piazza Duomo, così come anticipato nella conferenza stampa di presentazione svoltasi nei giorni scorsi a Palazzo Carafa. Una domenica salentina che sarà vissuta in maniera diversa, tra le bellezze dell'arte della tradizione tra le mura del centro storico e dei cortili aperti che hanno tanto da raccontare.
Artisti locali, giovani accademici e studenti, gente comune e ragazzi di tutte le età, potranno lasciare il segno partecipando alla manifestazione
La tela sarà successivamente suddivisa in frammenti e timbrata per la certificazione e la distribuzione.