Al ProWein riflettori puntati sul Negroamaro

A volte, non è il gusto a conquistare le papille gustative. A volte è l’odore che sposa quel gusto a rapirle. Altre volte entra in gioco il senso della vista, che di fronte ad un colore che a volte è vivo, a volte è spento ma misterioso, altre volte trasparente e quindi magnetico riesce a prendere il comando sui sensi e a rubare l’attenzione di chi ha di fronte.

Chi? Il vino salentino. Dove? Al ProWein di Dusseldorf. Quando? Dal 23 al 25 Marzo. Come? Non esistono spiegazioni di fronte all’attrazione. Perché? Perché dietro ad ogni bottiglia e ad ogni calice c’è una terra che regala frutti in grado anche di conquistare il mondo.

Al ProWein, Fiera Internazionale leader nel settore dei vini e dei liquori, come già vi avevamo accennato, ci va tutto il mondo, o meglio il mondo strettamente collegato al comparto vitivinicolo. Quel mondo che investe e che quindi ha necessità di scoprire i gioielli, compresi quelli della Puglia e del Salento. Che ne ha, e ne ha pure tanti.
La Regione Puglia questo lo sa bene. Per questo ogni anno investe e presenzia ad eventi che riescono ad essere trampolino di lancio per il territorio, nel mondo.

Al ProWein, le degustazioni e gli approfondimenti sui protagonisti della Fiera tedesca, i vini, sono i momenti clou dell’appuntamento, e tre momenti tra i tanti hanno visto protagonisti i vini della Puglia. Dopo la degustazione dei vini voluta dal Movimento Turismo del Vino Puglia in collaborazione con DE.S.A. Deutschland Sommelier Association I, sono stati programmati tre appuntamenti per far conoscere il vino pugliese. Dopo “Primitivo e Nero di Troia - grandi vini della Puglia, originali, tipici, forti - le stesse origini eppure così differenti” e "Fresco, aromatico, raffinato - la Puglia in bianco e in rosato. Terre e tendenze dell'affascinante regione vinicola", appuntamenti che sono in corso qui al Dusseldorf e che si concluderanno con: "Negroamaro - il volto della Puglia, famoso, importante, speciale - scoprite la Puglia". Un appuntamento da non perdere, il più rappresentativo per far conoscere il gusto esclusivo della Puglia. Il suo sapore vero e speciale.

In questi giorni, grandi protagoniste dell’evento sono state le 42 aziende pugliesi che hanno partecipato all’appuntamento e che hanno popolato lo stand Regione Puglia Assessorato alle Risorse Agroalimentari e Unioncamere Puglia affermando la loro popolarità anche in terra tedesca, fino a raggiungere risultati ancora più elevati.