Bande a Sud:i suoni della tradizione nella Valle della Cupa

Bande a sud

Torna anche quest’anno Bande a Sud dal 4 al 16 agosto, il festival che promuove la cultura musicale del territorio attraverso un percorso mirato alla valorizzazione della musica di origine popolare che nel corso del tempo ha scandito le occasioni di culto, di convivialità, di festa, di rito civile e religioso dei nostri paesi.
Un percorso musicale che, se da un lato è rivolto alla valorizzazione del repertorio della tradizione, dall'altro guarda alle più rappresentative sperimentazioni dell'attualità, particolarmente fervide e riconoscenti alle origini e allo spirito della Banda.
Bande a Sud è: musica, concerti, approfondimenti culturali, incontro con la storia, prodotti del territorio, visioni, arte.

Nato nel 2012 sotto la direzione artistica del compositore e musicologo M° Gioacchino Palma, fortemente voluto e promosso da GAL Valle della Cupa Trepuzzi, Comitato Feste Patronali, Comune di Trepuzzi e con il prezioso sostegno di Provincia di Lecce e Regione Puglia si compone di tre appuntamenti annuali che valorizzano il territorio attraverso un risveglio culturale-musicale che parte dalla nostra importantissima tradizione bandistica.

Tutto pronto dunque per la serata di inizio di questi 15 giorni, il 4 agosto quando ad inaugurare la nuova edizione entrata a far parte, per il biennio 2013/2014, del Mediterranea Network, una Rete di Festival sostenuta da Puglia Sounds, ci sarà Vinicio Capossela con polke, quadriglie e mazurke del gruppo della Banda della Posta, un complesso di anziani musicisti del paese di origine della famiglia di Capossela, Calitri, nell’Alta Irpinia.
La voce femminile è invece tutta salentina con l’orchestra popolare di Enza Pagliara accompagnata dal coro Regina Paza che esibirà un repertorio di canti politici e di lotta, di canti d’amore e d’emigrazione.

L’11 agosto è la volta del concerto del gruppo Kabatronics la brass band albanese Fanfara Tirana e le alchimie elettroniche in chiave world di Transglobal Underground, mentre la sera successiva è affidata al quartetto femminile barese Faraualla che esegue un repertorio di polifonie vocali a cappella . Il gran finale il 16 agosto è affidato ai Bandervish, il progetto a firma Radiodervish con Livio Minafra e la Banda di Sannicandro di Bari, diretta da Francesco Loiacono.

bande a sud 1