Invasioni Digitali: l’Isola dei Conigli

Invasioni Digitali è un appuntamento che muove e promuove ogni territorio in cui un’invasione è messa in programma.

E’ un’idea brillante e soprattutto Made in Italy che è cresciuta nel corso degli anni e che è stata subito colta da Salentoweb.tv che quest’anno, per la terza volta consecutiva, si prepara ad invadere un luogo del Salento. La penisola salentina, è ormai cosa nota, è una di quelle terre fertili, ricche e vive. Un vero e proprio campo minato da invadere, dove ad ogni km o anche meno scoppia una bomba di vera bellezza, arte e cultura. Siamo tutti già al lavoro per la nostra nuova invasione che avverrà sabato 2 Maggio alle ore 10.30 con il preziosissimo supporto di Instagramers Lecce e dello Studio Ambientale Avanguardie.

Dopo il Campanile di Piazza Duomo e la Biblioteca Bernardini di Lecce, di cui torneremo a parlare qualche riga più in giù, quest’anno, la scelta è ricaduta su un luogo meno cittadino e più naturale, ma comunque sempre ricco di storia, arte e cultura: l’Isola Grande a Porto Cesareo, più conosciuta come Isola dei Conigli.
Un piccolo paradiso, un luogo facilmente raggiungibile in barca o anche a piedi, e location ideale per isolarsi per qualche ora, tra verde fitto, mare cristallino e fondali misteriosi, dalla spiaggia affollata di Porto Cesareo.

Ma l’isola è, soprattutto, luogo di storia e di arte celata tra mare e terra. Numerose sono infatti le testimonianze archeologiche che l’isola porta e ha portato con sé. Sulle sue coste, nel corso del tempo, sono stati ritrovati cocci e frammenti di anfore, ma anche un’antica tomba ancorata tra le rocce. Le anfore fanno pensare che l’isolotto fosse addirittura un porto in cui attraccavano le anforiere magari per lo smercio di manufatti preziosi. Ma non solo ciò che è visibile, l’Isola dei Conigli nasconde un tesoro anche nei suoi fondali. Cimeli, marmi e tanto altro ancora sono stati rinvenuti anche sui suoi fondali. Tutto ciò va ad aggiungersi ai racconti e alla storia che si tramanda e che narra la possibilità che l’isola fosse stata abitata in passato. Ciò renderà l’invasione unica, ricca di enfasi e di racconti che proietteranno i partecipanti nella suggestione del tempo e dello spazio.

Per la prima volta, sulle sue coste, si sbarcherà armati di cellulari di nuova generazione e di tablet pronti a scattare. Perché l’obiettivo è condividere, creare rete, portare avanti la conoscenza di chi vive e condivide sui propri canali social l’evento e chi, non c’è, eppur riesce ad innamorarsene guardando una foto e un bel racconto. Una scelta, quella dell’Isola dei Conigli, dettata dalla voglia di conoscere e far conoscere, di raccontare il territorio, sempre, e in tutte le sue colorate sfumature che lo rendono unico. Per la prima volta, poi, abbiamo scelto di spostarci al di là del mare e di guardare il Salento da un’altra prospettiva. Non più dall’alto, come abbiamo fatto con i droni, ma da lontano.

Salentoweb.tv, in quest’occasione, torna ad avvalersi del contributo colorato e social degli Instagramers Lecce per realizzare un’invasione unica illuminata dal mare immobile e brillante di Porto Cesareo. Quest’anno, l’invito nazionale, inoltre, è di munirsi di una piccola maschera da invasori (che può essere scaricata qui http://bit.ly/1D85EA9) e di portarla con sé, per realizzare un breve video. Ultima precisazione. Nell’entusiasmo che ci vede coinvolti ancora una volta non possiamo far altro che segnalare l’attuale situazione della location protagonista della nostra invasione nell’edizione 2014: la Biblioteca Bernardini all’interno del Convitto Palmieri. A causa della riforma Delrio e delle attuali condizioni economiche della Provincia, la Biblioteca rischia la chiusura e i suoi lavoratori sono stati già licenziati. Una situazione incresciosa e pericolosa che ci spinge a ricordarvi gli hashtag di questa bellissima iniziativa (da utilizzare nel corso dell’invasione). Se il primo è, ovviamente, #invasionidigitali, il secondo non poteva essere altro che #liberarelacultura e non bloccarla, come nel caso del Convitto Palmieri di Lecce.

L'evento è gratuito, sarà però necessario pagare 3 euro per il tragitto sull'imbarcazione per raggiungere l'isola.
Vi aspettiamo numerosi sabato 2 Maggio alle ore 10:30 in Via Cosimo Albano a Porto Cesareo presso Taxi Boat per vivere insieme una nuova avventura.
Info - staff.incima@gmail.com
Link evento - http://bit.ly/1ba5QJv