Lecce: tra musica e reading con "La poesia nei Jukebox"

Andrà avanti sino a lunedì 8 dicembre presso le Officine Cantelmo di Lecce, “La Poesia nei jukebox”, quattro giorni di rassegna dedicati alla musica e ai libri con incontri, presentazioni, concerti, reading e un mercatino dedicato alle case editrici e alle etichette pugliesi, con un’ampia esposizione dedicata al vinile e agli oggetti vintage.
L’appuntamento rientra nell’articolato programma di Officine della Musica, progetto promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce in collaborazione con Officine Cantelmo e Coolclub con il sostegno di Puglia Sounds. Tra gli ospiti di questi due giorni: Alessio Bertallot, Federico Fiumani, Riccardo Sinigallia, e ancora Giulio Casale, Andrea Senatore, Nicola Lagioia, gli autori di Inchiostro di Puglia e del Magazzino di Poesia di Spagine, le danzatrici di Tarantarte, Felice Liperi e un appuntamento in ricordo di Rina Durante a cura di Folkbooks.
Tutti gli appuntamenti, naturalmente sono ad ingresso gratuito.

Ieri sera l’evento, giunto alla sua II edizione, ha ospitato la presentazione dell’ultimo romanzo dello scrittore barese Nicola Lagioia dal titolo “La Ferocia”, subito dopo Daniele de Luca ha intervistato Federico Fiumani, cantautore, chitarrista e scrittore italiano, dal 1989 leader dei Diaframma, gruppo rock italiano nato a Firenze negli anni 80.

A seguire il palco delle Officine Cantelmo si è animato di musica e gente con la band Versi Verlàn, di Officine della Musica che con le loro strofe indie e pop hanno riscaldato l’aria e l’atmosfera a ritmo di mani, per poi scatenarsi sul rock del chitarrista Federico Fiumani che con le sue canzoni ha fatto decollare la seconda serata all’interno del programma la Poesia nei jukebox, un appuntamento senza generi che spazia dalla tradizione all’innovazione, dalla poesia alla musica, dal rock all’elettronica per tracciare un percorso nella storia della musica attraverso la voce degli autori.